Get Adobe Flash player

GTranslate

Menu utente

Notizie La classificazione

La classificazione

Non solo il primo problema per chiunque si accinge a studiare il canto è quello di avere in tempi rapidi una corretta classificazione della propria voce (soprano, tenore, basso, ecc.), ma sovente è un problema che continua a bersagliare molti studenti, e talvolta persino cantanti già in carriera. Ci sono, senza dubbio, persone con una voce di chiara, semplice classificazione, che mostrano, cioè, tutte le caratteristiche salienti di una classe vocale: timbro, estensione, tessitura, punto di passaggio. La corretta classificazione può essere svolta, specie nei casi "difficili", cioè di quei soggetti che mostrano caratteristiche comuni a due o addirittura tre classi, solo mettendo quella voce sulla giusta base; in questo modo rivelerà con maggior nettezza timbro e tessitura, ma soprattutto l'esatto punto di passaggio. Quando la voce è impostata sul difetto, può avvertire la necessità del passaggio prima o dopo il punto corretto, e quando il difetto è molto marcato può addirittura non sentirlo affatto. L'artista maestro di canto deve essere in grado di mettere la voce sulla giusta base già durante la prima lezione, in modo da poterla classificare infallibilmente fin da subito.